Accessori

pubblicato il 5 dicembre 2012

Marzocchi a EICMA 2012

Le sospensioni semi-attive sono state le più "osservate"

Marzocchi a EICMA 2012
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Marzocchi a EICMA 2012 - anteprima 1
  • Marzocchi a EICMA 2012 - anteprima 2
  • Marzocchi a EICMA 2012 - anteprima 3
  • Marzocchi a EICMA 2012 - anteprima 4
  • Marzocchi a EICMA 2012 - anteprima 5
  • Marzocchi a EICMA 2012 - anteprima 6

EICMA 2012 si è chiuso da meno di un mese, ma è d’obbligo tornare a parlare della Fiera. L’occasione è Marzocchi, che ha registrato un bilancio piuttosto positivo quanto a visite presso il proprio stand, grazie al nuovo sistema di sospensioni semi-attive per motociclette di cui vi avevamo accennato un paio di mesi fa.

ITALIANO... SU ITALIANO!
La tecnologia, utilizzata come primo equipaggiamento sulle nuove Ducati Hypermotard SP ed MV Agusta Rivale, è stato come detto esposto alla 70° Esposizione Internazionale del Motociclo di Milano. Tenneco Marzocchi ha così svelato al pubblico (ed agli operatori del settore) la sua ultima creazione nel campo delle soluzioni per motocicli. I due motocicli sopraccitati montano rispettivamente una forcella a steli rovesciati di 50 mm (Ducati), denominata "light" grazie alle esclusive canne in alluminio anodizzato Tenneco Marzocchi che la rendono particolarmente leggera, ed una forcella pluri regolabile a steli rovesciati di 48 mm (MV Agusta).

Questo "kit" comprende forcella e ammortizzatore semi-attivi, tecnologia che offre e garantisce delle innovative caratteristiche e che è stato sviluppato avvalendosi delle competenze del Tenneco’s Monroe Engineering & Technology Centre (METC), con sede a Sint Truiden (Belgium), azienda che ha lavorato in simbiosi con i tecnici e gli ingegneri italiani.

COME FUNZIONA
Il sistema è basato sul funzionamento di un’evoluta elettrovalvola interna (presente sia sulla forcella che sul monoammortizzatore) che lavora di pari passo con una centralina dedicata e con una rete di sensori. Il tutto, è in grado di modificare autonomamente ed in maniera repentina (i tempi di risposta sono nell’ordine di 10 millisecondi) le caratteristiche idrauliche in compressione ed in estensione, garantendo così al pilota non solo un adeguato smorzamento in ogni condizione di guida, ma anche comfort, piacere di guida e, soprattutto, sicurezza.

CUSTOMIZZAZIONE GRAZIE ALL'APP
Il sistema è completo grazie ad un software di controllo dedicato che consente al pilota di sfruttare al massimo le possibilità di customizzazione del set-up, in modo da incrementare il comfort e le performance del mezzo. Tutto grazie ad un’apposita applicazione (disponibile anche su tablet e smartphone), per una maggiore semplicità e comodità d’utilizzo. Le peculiarità all’avanguardia di questo sistema integrato, figlio anche dell’esperienza Tenneco nell’ambito del controllo di stabilità per il settore automotive, mette in risalto i continui sforzi compiuti dall’azienda Bolognese nello sviluppare e potenziare i propri equipaggiamenti.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Accessori , accessori , saloni , varie , tecnica , tecnologia , eicma 2012


Top