EICMA 2014

Attualità e Mercato

pubblicato il 3 dicembre 2012

Rinasce la Matchless!

Franco Malenotti rileva il marchio e riparte con la produzione

Rinasce la Matchless!

Franco Malenotti è noto nel panorama motociclistico odierno per essere stato autore del rilancio del marchio Belstaff, che l’imprenditore di Mogliano Veneto rilevò anni addietro e fece tornare in auge grazie ad una sapiente opera di ampliamento della destinazione d’uso del brand.
Malenotti, però, non solo è famoso per essere stato dapprima il licenziatario (dal 1991) della Belstaff, e poi proprietario del brand, rilevato nel 2004 dal gruppo inglese James Halstead, ma anche perché in passato è stato uno dei titolari della famosissima squadra Honda Samoto.

TORNA LA MATCHLESS
Oggi, dopo aver concluso proficuamente l’affare Belstaff, con la cessione del brand al gruppo austriaco Lebenlux, Malenotti è pronto a tuffarsi in una nuova avventura, seguito dai due figli Emanuele e Michele. La notizia è infatti abbastanza importante e prevede che la famiglia Malenotti torni dall’abbigliamento al primo amore, le motociclette vere e proprie.
Franco, infatti, ha rilevato da una famiglia greca nientemeno che diritti e marchio Matchless, finito in mani elleniche nel 2006 quando i signori Panagiotis lo acquistarono per 45 mila sterline ad un’asta di Bonhams.

Nel piano di rilancio della famiglia Malenotti c’è in programma di far tornare la Matchless a costruire motociclette in piccola serie, che si ispirino alle storiche G80, Silverhawk e Silver Arrow da vendere inizialmente sui mercati inglese e italiano, per affiancargli fin da subito anche una linea di abbigliamento e accessori caratterizzati dal famosissimo brand britannico.
La sede della Matchless Motorcycle non poteva che essere a Londra, per rispettare la storia della Casa ed infatti è proprio lì che i Malenotti hanno fissato gli headquarters della nascitura Matchless.
In attesa di ulteriori sviluppi in bocca al lupo alla nuova Matchless e a Franco Malenotti.

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Top