Attualità e Mercato

pubblicato il 28 novembre 2012

Trasporti nel caos: scioperi in tutta Italia il 29 e 30 novembre

Fermi treni, aerei e mezzi pubblici. La mappa dei disagi

Trasporti nel caos: scioperi in tutta Italia il 29 e 30 novembre

In un’Italia sferzata dal maltempo da nord a sud si preannunciano due giornate caldissime per i trasporti. Sono infatti confermati la maggior parte degli scioperi dei trasporti che interesseranno tutto lo stivale. Considerata la pioggia che sta interessando tutta l’Italia, è doppiamente importante per i motociclisti sapere quali saranno gli scioperi cui potrebbero incappare domani e dopodomani giovedì 29 e venerdì 30 novembre, quindi eccovi la mappa dei disagi che interesseranno i mezzi pubblici, i treni e gli aerei.

AUTOBUS, METRO, TRAM E TRENI METROPOLITANI
Milano - La maggior parte dei disagi toccherà domani 29 novembre ai milanesi. Nel capoluogo lombardo potrebbero entrare in sciopero tutti i mezzi pubblici dalle 8:45 alle 15:00 e dalle 18.00 al termine del servizio. L’ATM comunica che saranno attivate le consuete fasce di rispetto per i pendolari, dal mattino alle 8:45 e dalle 15:00 alle 18:00. Disagi preannunciati anche per gli utenti delle Ferrovie Nord, sempre con fasce orarie minime garantite dalle 06:00 alle 09:00 e dalle 18:00 alle 21:00.

Roma – Firenze e Napoli - Al momento in cui scriviamo le aziende di trasporti di Roma, Firenze e Napoli non prevedono scioperi in questa settimana, quindi i cittadini di questi tre capoluoghi possono stare più tranquilli.

Genova e Bologna - Lo stesso non possiamo dirlo per Bologna, che vedrà i mezzi pubblici fermarsi dalle 09:30 alle 13:30 di giovedì 29, e per Genova, dove gli scioperi sono confermati dalle 11:35 alle 13:35.

TRENI
Trenitalia prevede variazioni o cancellazioni da giovedì 29 alle ore 21:00 a venerdì 30 alle 21:00 con programma speciale garantito per i treni a lunga percorrenza. Da Italo arriva invece la comunicazione che tutti i treni saranno in servizio durante le agitazioni senza nessuna variazione.

AEREI
Per quanto riguarda i voli, sarà il personale Alitalia a incrociare le braccia il 30 novembre per 24 ore. L’elenco dei voli garantiti (voli da e per le isole, intercontinentali in arrivo e in partenza e voli in schedulati prima dell’inizio dello sciopero, ma in ritardo) è disponibile sul sito dell’Enac.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato , 1000 , 600 , sciopero , citta , 800


Top