Sport

pubblicato il 20 novembre 2012

Ducati: Bernhard Gobmeier è il nuovo Direttore Generale Ducati Corse

Preziosi sarà Direttore R&D e Ciabatti il Responsabile del Progetto MotoGP

Ducati: Bernhard Gobmeier è il nuovo Direttore Generale Ducati Corse

La Ducati cambia. L'Audi dall’anno nuovo inserirà i suoi uomini nel Reparto Corse e darà un'impronta nuova alla squadra: Bernhard Gobmeier sarà il nuovo Direttore Generale di Ducati Corse. Il tedesco di 53 anni, che è stato responsabile del progetto Superbike in BMW, ha il compito di riportare la squadra di Borgo Panigale al ruolo che le compete nella MotoGP dopo due anni di grandi delusioni.

Bernhard Gobmeier riporterà direttamente a Gabriele Del Torchio, Amministratore Delegato Ducati Motor Holding e, al proprio arrivo, potrà contare sul supporto di Filippo Preziosi.

In funzione della ristrutturazione che è in corso l’ingegner Filippo Preziosi da Direttore Generale di Ducati Corse diventerà il responsabile della Ricerca & Sviluppo della Ducati Motor Holding, e riferirà direttamente a Claudio Domenicali, Direttore Generale della Casa bolognese. Il quarantaquattrenne tecnico italiano, quindi, continuerà a cooperare col Reparto Corse, ma si vede privare della responsabilità tecnica dove è stato negli ultimi dodici, destinando il suo talento allo sviluppo delle moto di serie.

Arriva anche la conferma di Paolo Ciabatti a capo del Progetto MotoGP. Forte di una lunga e positiva esperienza nel mondo delle competizioni motociclistiche, il 55enne manager italiano rientra a Borgo Panigale, dopo l’esperienza in SBK quale direttore generale del gruppo di Flammini che ha gestito il campionato del mondo delle derivate di serie. A capo del progetto Superbike Ducati viene confermato Ernesto Marinelli che ricopre questo ruolo in azienda già da due stagioni. Sia Ciabatti sia Marinelli saranno coordinati da Bernhard Gobmeier.

"Con queste nomine, che seguono la definizione dei piloti 2013 sia in MotoGP che in SBK – ha commentato Gabriele Del Torchio, Amministratore Delegato Ducati Motor Holdingpossiamo affrontare con ottimismo la nuova stagione sportiva. Siamo fiduciosi che la rinnovata organizzazione ed un’ancora più focalizzata strategia, contribuiranno a raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi, continuando a ritenere fondamentale il trasferimento di know-how dalle competizioni al prodotto, da sempre caratteristica distintiva e peculiare per ogni moto Ducati".

Autore: Redazione

Tag: Sport , bicilindriche , motogp , superbike , varie , personaggi , gare , personaggi famosi


Top