Sport

pubblicato il 13 novembre 2012

MotoGp, Test Valencia: 20 giri in mattinata per Valentino

La pioggia rovina il suo ritorno in Yamaha e l'esordio di Dovizioso in Ducati

MotoGp, Test Valencia: 20 giri in mattinata per Valentino

Non è particolarmente significativa la classifica della prima giornata dei test collettivi della MotoGp quando siamo arrivati alle ore 13, ovvero l'orario fissato per la pausa pranzo facoltativa.

La pioggia caduta nelle prime ore della mattina e poi successivamente intorno a mezzogiorno ha portato i piloti a rimanere fermi ai box per la maggior parte della mattinata. Il miglior tempo per ora è di Alvaro Bautista in 1'35"936, crono realizzato nei primi minuti, quando la pista era solo umida.

Lo spagnolo, che oggi sfoggiava sulle carene della sua Honda i loghi del nuovo sponsor del Team Gresini, ha preceduto di pochi millesimi Loris Capirossi, sceso in pista per 5 giri in sella alla Yamaha, completando quel test che gli era stato promesso dalla Casa di Iwata.

Terzo tempo per Stefan Bradl, che ha completato poche tornate prima di togliersi la tuta e mettersi in attesa nel box in borghese. Segue poi il primo dei piloti più attesi, ovvero Andrea Dovizioso. Il neo ducatista è distanziato di quasi 4", ma ha completato la maggior parte delle sue 17 tornate quando sul Circuito Ricardo Tormo aveva cominciato a cadere la pioggia.

Veniamo ora al più atteso in assoluto, ovvero Valentino Rossi: il "Dottore" ha già messo insieme una ventina di giri, pure lui però ha ottenuto la sua migliore prestazione nel breve shakedown dei primi minuti, quando però non ha spinto a fondo. Le altre 18 tornate le ha invece inanellate sotto alla pioggia.

Bisognerà ancora attendere invece per gli esordi di Marc Marquez ed Andrea Iannone, che sono rimasti ai box preferendo non correre rischi, così come i due contendenti al titolo 2012, ovvero Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo. Il campione del mondo per ora non è sceso in pista, nonostante dovesse provare un nuovo motore ed un nuovo telaio per la sua M1.

In tema CRT bisogna invece segnalare l'esordio di Karel Abraham in sella alla ART-Aprilia, anche se il pilota ceco per ora ha completato appena 3 tornate. Inoltre Colin Edwards e Claudio Corti sono scesi in pista con la FTR-Kawasaki, che è la moto che dovrebbe utilizzare il Forward Racing nella prossima stagione.

MOTOGP, Valencia, 13/11/2012
Prima giornata di test collettivi (ore 13)
1. Alvaro Bautista - Honda - 1'35"936 - 5 giri
2. Loris Capirossi - Yamaha - 1'35"954 - 5
3. Stefan Bradl - Honda - 1'36"198 - 5
4. Andrea Dovizioso - Ducati - 1'39"868 - 17
5. Hiroshi Aoyama - BQR-Kawasaki - 1'42"239 - 12
6. Valentino Rossi - Yamaha - 1'44"158 - 20
7. Aleix Espargaro - ART-Aprilia - 1'46"060 - 15
8. Michele Pirro - Ducati - 1'46"829 - 12
9. Karel Abraham - ART-Aprilia - 1'47"129 - 3
10. Claudio Corti - FTR-Kawasaki - 1'48"020 - 16
11. Randy De Puniet - ART-Aprilia - 1'48"351 - 13
12. Colin Edwards - FTR-Kawasaki - 1'50"853 - 8

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport


Top