Novità

pubblicato il 13 novembre 2012

Nuove Triumph Daytona 675 e 675R 2013

Arrivano le nuove Daytona 675. Tre cavalli in più e ciclistica tutta nuova

Nuove Triumph Daytona 675 e 675R 2013
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Triumph Daytona 675-675R - 2013 - anteprima 1
  • Triumph Daytona 675-675R - 2013 - anteprima 2
  • Triumph Daytona 675-675R - 2013 - anteprima 3
  • Triumph Daytona 675-675R - 2013 - anteprima 4
  • Triumph Daytona 675-675R - 2013 - anteprima 5
  • Triumph Daytona 675-675R - 2013 - anteprima 6

Il mondo delle supersportive di media cilindrata sta attraversando un momento commerciale davvero negativo, ma non per questo le case hanno smesso di lavorare sui nuovi modelli, in attesa di una ripresa del mercato.
La Triumph, che nel 2006 stupì il mondo con la sua Daytona tre cilindri da 675 cc è arrivata oggi ad Eicma con la seconda generazione della supersportiva che è stata impiegata con profitto anche nelle competizioni internazionali e che si è ritagliata negli anni una bella fetta di estimatori. Come sempre la Triumph propone due versioni per la sua 675 sportiva, proposta in allestimento base oppure nel sofisticato equipaggiamento R.

NUOVO MOTORE E ABS IN ARRIVO
Le novità della Daytona 675 2013 sono così tante che si può parlare di una moto del tutto nuova. In primis il motore è stato completamente rivisto per aumentare un po’ la potenza massima che passa da 125 a 128 CV. Sono cambiate le misure di corsa e alesaggio: la prima è calata e il secondo è cresciuto e quindi il propulsore è ora più propenso a girare in alto e infatti il limitatore è stato portato a 14.400 giri/min.
Il blocco cilindri è ora separato dal basamento superiore e i cilindri sono in lega con riporto ceramico antiusura. La testata è stata rivista nell’alimentazione che conta ora su due iniettori per cilindro e su valvole in titanio, necessarie per girare a lungo a regimi elevati.
Anche il sistema di scarico cambia notevolmente e viene ora collocato sotto il motore, anziché sotto la sella. Il posizionamento dello scarico basso era un passaggio fondamentale per gli ingegneri di Triumph, che avevano la missione di riuscire a centralizzare le masse il più possibile e spostare il peso in avanti per rendere la nuova Daytona più agile e stabile, anche in velocità.
La trasmissione è munita ora di una frizione antisaltellamento, che consente un azionamento più leggero e previene il saltellamento del posteriore in caso di brusche frenate. Questa è aiutata dalla gestione del motore, che apre le valvole a farfalla per ridurre il freno motore.

TELAIO PIU’ LEGGERO
Oltre a incorporare il nuovo condotto di aspirazione dell'aria, il telaio è costruito utilizzando meno sezioni, per un design più pulito, una geometria più definita e un interasse più corto, per sfruttare al meglio la nuova distribuzione delle masse. Il telaietto posteriore è ora costruito in alluminio pressofuso e contribuisce con le sue forme a definire il design della motocicletta.
Le sospensioni sono nuove: all’anteriore c’è ora una nuova forcella KYB e l'ammortizzatore posteriore è stato rivisitato nelle tarature.
L’impianto frenante consta di dischi semiflottanti da 320 mm e pinze radiali Nissin e può essere equipaggiato di impianto ABS optional.
La nuova ciclistica è più leggera di 1,5 kg rispetto al modello uscente, e il design rinnovato anche se, a nostro avviso, è fin troppo vicino a quello della versione che sostituisce. Forse avrebbe giovato osare un po’ sul design…

DAYTONA 675R: PRONTA PISTA
Per chi desidera una moto con ciclistica ancora più specializzata la Triumph propone anche per il 2013 la Daytona 675 in versione R.
La moto di differenzia per l’allestimento più raffinato: sono montate, infatti sospensioni Öhlins, che includono un ammortizzatore posteriore TTX e forcella rovesciata NIX30. Cambiano anche le pinze freno che diventano le monoblocco Brembo di ultima generazione e il sistema ABS disinseribile è di serie. Completano l’allestimento della Daytona 675 R il cambio elettronico di serie, migliorato con un nuovo software per il 2013, i fianchetti superiori della carena in fibra di carbonio ed il parafango basso posteriore in fibra di carbonio.

Le novità Triumph a EICMA 2012 - OmniMoto.it

Le novità Triumph a EICMA 2012 - OmniMoto.it

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , tricilindriche , 600 , supersport , curiosità , anticipazione , eicma 2012


Listino Triumph Daytona 675R - model year 2013

Daytona 675R
Cilindrata
675.00 cm³
Potenza
94.00 kW / 126.00 CV
Coppia
7.40 kgm / 74.00 Nm
Peso
184.00 kg
Altezza sella
830 mm
Prezzo
14.065,00 €
Vai al Listino »
Top