Attualità e Mercato

pubblicato il 23 ottobre 2012

Ducati apre una filiale in Brasile

Si chiama Ducati do Brasil Indústria e Comércio de Motocicletas Ltda

Ducati apre una filiale in Brasile

Per consolidare ulteriormente la propria crescita, Ducati Motor Holding ha costituito in Brasile una nuova società dopo aver terminato il rapporto con il Gruppo Izzo. "Ducati do Brasil Indústria e Comércio de Motocicletas Ltda." è il nome della società che gestirà totalmente la distribuzione di moto e di altri prodotti a marchio Ducati in Brasile.

Da ottobre 2012 la "Ducati do Brasil Indústria e Comércio de Motocicletas Ltda." gestisce la distribuzione e il servizio di assistenza in tutto il paese di prodotti Ducati. Ducati Motor Holding S.p.A, ha il totale controllo della nuova filiale che vede Ricardo Susini in veste di Managing Director, affiancato da Marco Truzzi, Service & After Sales Manager. La nuova struttura ha sede a San Paolo e, non appena le ultime formalità verranno espletate, sarà pronta ad operare con una efficiente rete in tutto il paese.

ASSEMBLAGGIO IN COMPLETE KNOCK DOWN
Con l’occasione, Ducati Motor Holding S.p.A. conferma l’accordo di collaborazione già concluso con Dafra da Amazônia Indústria e Comércio de Motocicletas Ltda. per l’assemblaggio secondo le tecniche del CKD di moto Ducati in Brasile. Per chi non lo sapesse, CKD sta per Complete Knock Down, una tecnica costruttiva industriale che prevede l’invio di sottogruppi preassemblati in un paese diverso, nel quale viene poi eseguito il montaggio complessivo del veicolo.
La Dafra, è leader in Brasile ed ha una linea di produzione di propri veicoli ma non è nuova a questo genere di accordi, visto che ha già collaborato con altre grandi Case europee come BMW e MV Agusta.

Lo stabilimento di Manaus, dedicato a Ducati, sarà operativo entro poche settimane, pronto a consegnare le prime moto per un mercato in costante crescita e in grande evoluzione. Un paese dove Ducati è intenzionata ad occupare un ruolo sempre più importante e strategico, proseguendo con il positivo trend di crescita internazionale dell’Azienda.

DEL TORCHIO: "IL BRASILE E’ IL TERZO MERCATO AL MONDO"
La parola spetta a Gabriele Del Torchio, Amministratore Delegato Ducati Motor Holding S.p.A., che durante la conferenza stampa per l’annuncio della costituzione di Ducati do Brasil ha dichiarato: "Il mercato brasiliano delle motociclette è uno dei mercati più interessanti al mondo, il terzo in termini dimensionali. L’immagine Ducati è molto forte in questo paese e siamo accompagnati dalla simpatia di molti ducatisti, motociclisti e fan. L’apertura della filiale e l’assemblaggio delle nostre moto presso lo stabilimento di Manaus, confermano il nostro impegno diretto nei confronti dei clienti brasiliani, ai quali vogliamo garantire il miglior servizio possibile in termini di vendita e post-vendita, oltre alla riprova dell’importanza strategica che Ducati attribuisce a questo mercato."

Gli fa da eco Ricardo Susini, Managing Director di Ducati do Brasil: "Sono particolarmente fiero ed orgoglioso di essere stato scelto per questa nuova, grande avventura. Ho passato tutta la mia vita nel mondo delle motociclette ed essere parte di un marchio così importante, così iconico e così conosciuto è un ulteriore stimolo per raggiungere nuovi traguardi."

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , bicilindriche , 1000 , 600 , curiosità , mercato , personaggi famosi


Top