Sport

pubblicato il 8 ottobre 2012

Supermoto delle Nazioni 2012: l'Italia è Campione del Mondo!

Lazzarini, Ravaglia e Beltrami mettono dietro Francia e Repubblica Ceca

Supermoto delle Nazioni 2012: l'Italia è Campione del Mondo!

Supermoto delle Nazioni 2012, cosa si può dire se non… Campioni del Mondo! L'Italia, guidata dal CT Attilio Pignotti, con Ivan Lazzarini, Christian Ravaglia e Massimo Beltrami vince il Supermoto delle Nazioni 2012, lottando fino alla fine, presso l’Autodromo Internacional Do Algarve nella giornata di ieri.

GARA1
Si apre nel segno di Thomas Chareyre la Gara1 del Supermoto delle Nazioni 2012. La prima manche vedeva sfidarsi i piloti appartenenti al gruppo 1 ed al gruppo 2 che, nella fattispecie, per la Maglia Azzurra erano Ivan Lazzarin (HM Honda) e Christian Ravaglia (KTM Team Miglio). Ottima prova per la formazione azzurra che piazza al 2° posto Ivan Lazzarini autore di una bellissima lotta contro il campione del mondo francese. Ravaglia, invece, ottiene una comunque buona 10a piazza. 3° posto per il pericolosissimo ceco Travniceck che, con il compagno di team Kejmar (5°) continuano ad essere tra i più positivi del week-end. Male la Gran Bretagna con il 4° posto di Winstanley ed il 19° dello spento Hodgson. Italia al 3° posto alle spalle della Francia (Bidart è 6°) e della Repubblica Ceca.

GARA2
E’ un’ottima prova, quella per gli azzurri, che anche in Gara 2 con Massimo Beltrami (Honda TDS) e Christian Ravaglia (Ktm Team Miglio) che chiudono rispettivamente al 4° ed al 6° posto dimostrandosi di gran lunga il miglior team della 2a manche. La vittoria va al ceco Kejmar, mentre il suo compagno di team, Vorliceck è 5°. 3° posto per il transalpino Bidart con l’altro francese Grelier che è 6°. La vittoria ed il podio, si giocherà tra queste tre formazioni...

GARA3
E finalmente ci siamo, una grandissima vittoria per la Maglia Azzurra Supermoto che, grazie al 2° posto di Lazzarini ed al 5° di Beltrami in Gara 3, riesce a distanziare gli avversari. Dopo quattro anni dall'ultimo successo, così, la compagine azzurra torna sul tetto del mondo del Supermoto a squadre. Secondo posto per la Francia a cui non basta un immenso Thomas Chareyre, mentre a completare il podio, a sorpresa la Repubblica Ceca.

Attilio Pingotti - CT: "Sono felicissimo del successo ottenuto oggi. Sapevamo che potevamo fare un ottimo risultato e, infatti, l'abbiamo ottenuto grazie al grande lavoro di squadra. I ragazzi hanno creato un gruppo molto unito ed affiatato e la vittoria è stata più che meritata".

Ivan Lazzarini:"Questa vittoria è stata una grande soddisfazione per noi. Siamo felicissimi abbiamo lavorato bene per tutto il week end e, oggi, ho trovato un grande feeling con pista e moto ed è arrivato il grande risultato".

Christian Ravaglia:"Voglio dedicare questa grande vittoria a Diego Bosis, il grande campione del trial scomparso questo anno, lui avrebbe apprezzato, da campione qual'era, questo incredibile successo. Dopo la sfortunata competizione dell'anno scorso, finalmente, è arrivato questo meritato risultato".

Massimo Beltrami:"E' una grandissima soddisfazione aver portato a casa questa competizione, l'ennesima per la Maglia Azzurra, un risultato che mancava da Bulgaria 2008 e che ci rende felicissimi. Volevo chiudere a 40 anni la mia carriera proprio qui e credo che questo risultato sia la ciliegina sulla torta".

Autore: Redazione

Tag: Sport , monocilindriche , supermoto , pista , varie , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , fmi


Top