Attualità e Mercato

pubblicato il 4 ottobre 2012

Le spese per la moto... e non solo

Come gli automobilisti, anche i motociclisti devono affrontare diverse spese

Le spese per la moto... e non solo

Impazzano sul Web le notizie sulle spese che deve affrontare l’automobilista: sarebbero raddoppiate in 20 anni. A parte che questo dato ci pare ottimistico (20 anni fa non si spendeva il 50% per una macchiana, si sborsava molto meno), comunque le stesse identiche voci che incidono su chi ha una vettura valgono pure per chi possiede una moto, uno scooter e perfino un cinquantino. Il mantenimento delle automobili è schizzato nel 2010 a 103,7 miliardi. I carburanti bruciano quasi la metà della spesa complessiva e il loro costo è aumentato del 170%: proprio come per moto. Lo dice il Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti 2010-11 del Ministero.

Le spese per l'esercizio e la manutenzione ordinaria delle autovetture private, secondo i dati contenuti nel documento, è passata dai 47,283 miliardi del 1990 ai 103,714 miliardi del 2010, segnando un progresso del 119,3%. Al netto degli interessi sul capitale investito, le spese di esercizio delle auto per il 2010 ammonta a 93,934 miliardi, di cui circa il 44% è da attribuire alle spese per carburanti, quasi il 18% a spese per manutenzione ordinaria, circa il 17% a spese per assicurazioni, poco meno del 6% a tasse automobilistiche ed il restante 15% a spese per il ricovero, per pneumatici, lubrificanti e pedaggi autostradali. Ecco il punto dolente, sul quale le moto sono "Imbattibili": le Rca. Quelle per le due ruote sono molto più salate perché le lesioni fisiche risultano più frequenti.

Il costo dei carburanti è aumentato in 20 anni del 169,9%: nel 2010 sono stati spesi per benzina e gasolio 41,156 miliardi di euro, contro i 15,246 miliardi del 1990, quando la spesa per carburanti costituiva solo circa un terzo della spesa complessiva per il mantenimento dell'automobile.

Secondo i calcoli dell'associazione di consumatori (Codacons), una famiglia media spende in un anno: 1.728 euro di carburante, 715 per la Rc auto, 491 euro per le riparazioni, tra meccanici e carrozzieri, 222 euro tra pedaggi e posteggi, 265 euro per il bollo auto, 235 per le multe.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , curiosità , varie , mercato , assicurazione , citta


Top