Novità

pubblicato il 19 settembre 2012

Peugeot supertrike Onyx Concept Scooter

Motore 400 cc ibrido e doppia posizione di guida: moto sportiva o scooter?

Peugeot supertrike Onyx Concept Scooter
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Peugeot supertrike Onyx Concept Scooter - anteprima 1
  • Peugeot supertrike Onyx Concept Scooter - anteprima 2
  • Peugeot supertrike Onyx Concept Scooter - anteprima 3
  • Peugeot supertrike Onyx Concept Scooter - anteprima 4
  • Peugeot supertrike Onyx Concept Scooter - anteprima 5
  • Peugeot supertrike Onyx Concept Scooter - anteprima 6

Mentre l’universo motociclistico sta concentrandosi sull’arrivo dei grandi saloni autunnali di Colonia e Milano, quello delle auto sta guardando verso il Salone di Parigi che aprirà i battenti tra pochi giorni. I costruttori francesi ovviamente concentreranno nella capitale i propri sforzi e l’unica di esse che ha anche a che fare con le due ruote, la Peugeot, ha deciso di mostrare anche un concept fuori dal comune, il supertrike Onyx Concept Scooter.

TRE RUOTE IBRIDO, MOTO E SCOOTER INSIEME
Il concept che è alle spalle dell’Onyx Scooter è di realizzare un veicolo di stampo motociclistico che possa essere indifferentemente utilizzato in città per il diporto quotidiano e fuori dalle mura urbane per il divertimento di guida.
L’obiettivo verrebbe raggiunto, a detta della Peugeot, grazie alla posizione di guida configurabile che farebbe passare il veicolo da scooter a moto sportiva e viceversa…

Nella modalità Sport la posizione di guida del pilota è inclinata in avanti, i piedi vanno sulle pedane posteriori e il manubrio si stringe e si abbassa. In modalità urbana il pilota può assumere una seduta più convenzionale con i piedi in avanti, la schiena dritta e la testa in alto. L’eliminazione della parte centrale della carenatura, denominata ClipBox, in questa configurazione, crea lo spazio per una pedana piatta, sempre apprezzata dagli scooteristi. In alternativa, con la ClipBox montata, è possibile stivare due caschi integrali o un po’ di bagaglio.

400 CC PIU’ MOTORE ELETTRICO
La motorizzazione dell’Onyx Scooter segue le più modaiole tendenze del settore automobilistico; monta infatti un propulsore termico da 400 cc coadiuvato da un motore elettrico. La potenza massima disponibile è di ben 45 kW con una coppia massima di 58 Nm e una velocità massima raggiungibile di 150 km/h. Il veicolo prevede anche un impianto di recupero energia in frenata che automaticamente ricarica le batterie e contribuisce a far scendere il consumo medio del veicolo addirittura a 2 l/100km. L’Onyx scooter può essere utilizzato in modalità 100% elettrica coprendo una distanza massima di 30 km a 50 km/h, ma combinando l’energia elettrica a quella chimica stivata nel carburante l’autonomia può arrivare fino a 500 km.
Arriverà sulle nostre strade? Intanto attendiamo di vederlo dal vivo a Parigi!

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , special , curiosità , saloni , anticipazioni , automatiche , concept , moto elettriche , design


Top