Sport

pubblicato il 7 settembre 2012

Campionato Italiano Motorally 2012: in Umbria si decideranno i campioni

Presso Montone (PG), l'ultima prova questo week-end

Campionato Italiano Motorally 2012: in Umbria si decideranno i campioni

Ultimo appuntamento con il Campionato Italiano Motorally 2012, che sarà ospitato a Montone (PG) con l'organizzazione del Moto Club Fratta Off Road. Per la classifica assoluta si ripete l'eterno duello tra Andrea Mancini e Matteo Graziani.

Dopo l'annullamento dell'ottava prova programmata ad ottobre, il settimo appuntamento del Campionato diventa dunque quello decisivo, dove verranno assegnati i titoli 2012. E la sfida si esaurirà domenica 9 settembre nuovamente in Umbria, sotto la regia del del Moto Club Fratta Off-Road.

La località che ospiterà paddock e partenza è vicino a Montone, presso la struttura "I Laghi di Faldo". Ampi spazi saranno così a disposizione dei piloti, con la presenza di comodi servizi, bar e ristorante/pizzeria. La località umbra si animerà dal sabato con l'arrivo dei 150 piloti iscritti, che dedicheranno la giornata alle operazioni preliminari, mentre la partenza della gara vera e propria sarà domenica mattina alle 8.

Il percorso del 2° Rally Alta Valle del Tevere predisposto dagli uomini del sodalizio umbro, sotto la guida dell'inossidabile Giovanni Montanucci, si svilupperà in due anelli per complessivi di 192 chilometri di bellissimo fuoristrada, come solo l'Umbria sa offrire. Al suo interno due prove speciali in linea, rispettivamente di 20 e 25 chilometri, oltre ad una prova fettucciata nei pressi del paddock da ripetere due volte.

E gli occhi domenica saranno tutti puntati sulla classifica assoluta, che vede grande favorito Andrea Mancini (Beta-Dirt Racing), attuale leader di campionato che si presenta all'appuntamento di casa con un rassicurante vantaggio di undici lunghezze sull'eterno rivale Matteo Graziani (KTM-Il team). Ventidue punti lo dividono invece dalla terza posizione, occupata da Glaugo Ciarpaglini, compagno di team di Mancini.

Se la sfida per il titolo assoluto è già ben delineata, molto più incerta è la situazione in alcune classi. Già assegnati con una prova di anticipo i titoli della classe 1000 (Aldo Mezzedimi), della 50cc (Davide Giorgi), del Trofeo Under 21 (Guido Fedeli) e dei Moto Club (Oggiono). In tutte le altre classi la situazione è estremamente fluida e la gara umbra sarà decisiva per l'assegnazione dei titoli italiani 2012. In particolare la classe 600 vede appaiati a pari punti Graziani e Ciarpaglini, ma anche nelle restanti categorie un errore potrebbe stravolgere gli equilibri e riservare sorprese.

Autore: Redazione

Tag: Sport , monocilindriche , enduro , 600 , varie , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , rally


Top