Sport

pubblicato il 5 settembre 2012

MotoGP 2012: Ducati al Mugello, "la pioggia dice Stop"!

Iannone e Pirro proseguono l'apprendistato. Battaini al lavoro sulla ciclistica

MotoGP 2012: Ducati al Mugello, "la pioggia dice Stop"!

La pioggia ha rovinato i piani della Ducati, costringendo gli uomini di Borgo Panigale a chiudere in anticipo la prima delle tre giornate di test pianificate per questa settimana. Assenti i piloti titolari, al lavoro sul tracciato toscano ci sono Andrea Iannone, Michele Pirro ed il collaudatore Franco Battaini.

Per il primo questa è stata la seconda esperienza sulla Desmosedici GP12 dopo il test andato in scena in luglio proprio al Mugello. Il pilota di Vasto è prossimo al passaggio nella classe regina e, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe entrare a far parte dello junior team Ducati nel 2013. Dunque, si potrebbe anche dire che questo per lui è una sorta di apprendistato in vista del suo futuro e, pare che le cose stiano andando bene. Anche se gli uomini in Rosso non hanno voluto divulgare i tempi, si vocifera che sia stato proprio Iannone il più veloce in pista.

Pirro invece è la grande sorpresa dei test toscani di questa settimana: il pilota pugliese, che corre già in MotoGP con la CRT del Team Gresini, è stato invitato complice l'indisponibilità di Danilo Petrucci, già impegnato a Vairano in sella alla Suter-BMW con la quale probabilmente correrà a partire dalla gara di Misano. Michele comunque non si è lasciato sfuggire l'opportunità di provare una MotoGP vera e propria, sperando magari anche lui in una candidatura per lo junior team.

Veniamo infine a Battaini, che ieri ha portato avanti il lavoro di sviluppo sul nuovo telaio e sul nuovo forcellone che sono stati provati la settimana scorsa da Valentino Rossi a Misano.

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , motogp , pista , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , crt


Top