Attualità e Mercato

pubblicato il 4 settembre 2012

Suzuki "Ready To Ride"

Il programma per l'usato... 85 volte sicuro

Suzuki "Ready To Ride"

Suzuki presenta un nuovo programma dal nome "Ready to Ride" che identifica una volta di più l’eccellenza e la sicurezza offerte dall’azienda giapponeseall’utente finale.

Questa nuova iniziativa infatti certifica le moto usate con ben 85 controlli eseguiti da un tecnico Suzuki assicurando al cliente appena uscito dalla concessionaria un mezzo già pronto per affrontare la strada senza bisogno di ulteriori ripristini o revisioni.

Un valore aggiunto non soltanto per il futuro proprietario del motociclo, che dovrà soltanto preoccuparsi di fare rifornimento, ma anche per la concessionaria che, aderendo al programma, offrirà un ulteriore plus ai propri clienti proponendo loro un prodotto sicuro e garantito Suzuki al 100%.

Il programma Suzuki "Ready to Ride" nasce con l’obiettivo di soddisfare un esigenza sempre più forte da parte della clientela: quello di acquistare mezzi usati, più economici rispetto a quelli nuovi e in grado di garantire un alto livello di sicurezza e ottime performance. Gli acquirenti potranno affrontare la spesa con la massima serenità e la certezza di evitare spiacevoli sorprese ai primi chilometri percorsi.

Questa iniziativa e più nello specifico l’intera proposta usato Suzuki saranno ampiamente comunicate all’interno dei nuovi siti web delle concessionarie autorizzate, dove ogni offerta sarà accompagnata da informazioni complete circa l’anno di immatricolazione, la richiesta economica, il chilometraggio, la classe ambientale e da una gallery fotografica; il tutto sarà inoltre replicato su una pagina Facebook.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , 1000 , naked , scooter , 600 , supersport , superbike , curiosità , varie , custom , sicurezza , maxi scooter


Top