Sport

pubblicato il 3 settembre 2012

Mondiale Motocross 2012: a Lierop, Cairoli vola verso il Titolo

A GP del Benelux sono sei le vittoria di fila per il siciliano

Mondiale Motocross 2012: a Lierop, Cairoli vola verso il Titolo
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Benelux - anteprima 1
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Benelux - anteprima 2
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Benelux - anteprima 3
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Benelux - anteprima 4
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Benelux - anteprima 5
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Benelux - anteprima 6

Il GP del Benelux ha segnato un altro passo di avvicinamento molto importante per Tony Cairoli, che con una strepitosa doppietta ha infilato la sesta vittoria consecutiva nel Mondiale Cross MX1, portandosi veramente ad un passo dall'ennesimo titolo iridato della sua fantastica carriera.

E dire che non è stato tutto rose e fiori per il portacolori della KTM nel weekend disputato sulla sabbia di Lierop. Nella prima manche ha commesso diversi errori nei giri iniziali a causa di un problema di arm pump, che però si è alleviato con il passare dei giri, consentendogli di rimontare fino alla vittoria. Nella seconda gara poi è stato addirittura vittima di un incidente spettacolare, ma fortunatamente senza troppe conseguenze per lui e per la sua moto, dando poi vita ad una risalita forsennata che lo ha riportato fino alla prima posizione e ad un meritato gradino più alto del podio.

Alle sue spalle Ken De Dycker ha completato la doppietta KTM, chiudendo con un terzo ed un secondo posto al suo attivo. Nella prima corsa è stato bravo a recuperare dopo una partenza poco brillante che lo aveva visto transitare in settima posizione al termine del primo giro. Nella seconda invece è stato più costante, occupando la piazza d'onore praticamente dall'inizio alla fine.

Terza posizione invece per la Suzuki di Tanel Leok, che mette fine ad un'astinenza da podio che durava ormai dal 2012. Il pilota estone ha chiuso alle spalle di De Dycker in entrambe le manche, rendendosi autore di due belle rimonte. In questo modo ha preceduto Evgeny Bobryshev e Shaun Simpson nella classifica generale dell'evento.

Solo sesto Clement Desalle. Va detto però che il principale antagonista del "Tonino Nazionale" nella corsa al titolo è arrivato a questo weekend con una mano infortunata, quindi ha potuto solamente provato a limitare i danni. Indietro anche la Kawasaki di Gautier Paulin, che non è riuscito a trovare un buon ritmo, dovendosi accontentare del settimo posto.

Sfortunato anche Maximilian Nagl, ritiratosi in Gara 2 dopo un ottimo secondo posto ottenuto nella prima. Il tedesco della KTM è caduto nel corso del primo giro, danneggiando una pedana e finendo per essere costretto ad alzare bandiera bianca: un vero peccato se si pensa che era al comando della corsa. Per questo alla fine ha concluso il Gp solamente al nono posto.

MONDIALE CROSS MX1, Lierop, 02/08/2012
Classifica gara 1 (primi dieci)
1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 40'53"149
2. Maximilian Nagl (GER, KTM), +8"556
3. Ken de Dycker (BEL, KTM), +34"571
4. Tanel Leok (EST, Suzuki), +44"142
5. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +46"058
6. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +47"362
7. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +1'22"867
8. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), +1'27"570
9. Kevin Strijbos (BEL, KTM), +2'03"584
10. Marcus Schiffer (GER, Suzuki), -1 giro

MONDIALE CROSS MX1, Lierop, 02/08/2012
Classifica gara 2 (primi dieci)
1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 41'45"714
2. Ken de Dycker (BEL, KTM), +15"837
3. Tanel Leok (EST, Suzuki), +23"817
4. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +33"733
5. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), +35"324
6. Kevin Strijbos (BEL, KTM), +1'00"708
7. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +1'09"225
8. Rui Goncalves (POR, Honda), +1'11"132
9. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +1'34"509
10. Jonathan Barragan (ESP, Honda), +2'06"153

MONDIALE CROSS MX1, Lierop, 02/08/2012
Classifica finale Gp del Benelux (primi dieci)
1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 50 punti
2. Ken de Dycker (BEL, KTM), 42 p.
3. Tanel Leok (EST, Suzuki), 38 p.
4. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), 32 p.
5. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), 29 p.
6. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 29 p.
7. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 28 p.
8. Kevin Strijbos (BEL, KTM), 27 p.
9. Maximilian Nagl (GER, KTM), 22 p.
10. Rui Goncalves (POR, Honda), 20 p.

La classifica del campionato (primi dieci): 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 592 punti; 2. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 516 p.; 3. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 468 p.; 4. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), 452 p.; 5. Ken de Dycker (BEL, KTM), 446 p.; 6. Kevin Strijbos (BEL, KTM), 369 p.; 7. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), 355 p.; 8. Tanel Leok (EST, Suzuki), 338 p.; 9. Rui Goncalves (POR, Honda), 315 p.; 10. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), 271 p.;

La classifica del campionato costruttori: 1. KTM, 642 points; 2. Kawasaki, 571 p.; 3. Suzuki, 539 p.; 4. Honda, 413 p.; 5. Yamaha, 393 p.; 6. TM, 58 p.;

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , monocilindriche , pista , cross , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , MX 2012


Top