Sport

pubblicato il 27 agosto 2012

MotoGP 2013: a Brno, Lorenzo prova la Yamaha 2013

Ai test collettivi estivi l'attenzione è su Rea che proverà la Honda

MotoGP 2013: a Brno, Lorenzo prova la Yamaha 2013

Da qualche anno a questa parte il tracciato di Brno è diventato sede dei test collettivi estivi della MotoGP. Solitamente poi sul saliscendi ceco si cominciano a vedere delle novità interessanti in chiave futura e anche quest'anno non farà eccezioni.

Nel dopo gara di ieri, infatti, la Yamaha ha confermato che quest'oggi Jorge Lorenzo avrà modo di salire in sella alla M1 in versione 2013 per una prima presa di contatto. Tra le novità di spicco però ci sarà anche l'esordio di Jonathan Rea in sella alla Honda RC213V della HRC, con la quale, salvo recuperi miracolosi, sostituirà l'infortunato Casey Stoner nelle gare di Misano e Motorland Aragon.

In pista ci saranno poi anche Ben Spies ed il vincitore di ieri Dani Pedrosa, così come tutte le moto satellite legate ad Honda e Yamaha. Assenti, invece, le Ducati: la Casa di Borgo Panigale ha deciso di dirottare il suo lavoro a Misano nei prossimi giorni, dove Valentino Rossi avrà modo di valutare alcune importanti novità in vista del finale di stagione, che si spera possano rendere più competitiva la Desmosedici.

Solo due le CRT in pista oggi: Michele Pirro proverà a risolvere i problemi con il forcellone posteriore e con la catena che hanno tormentato la sua FTR-Honda nelle ultime uscite, mentre Colin Edwards lavorerà per affinare l'elettronica della sua Suter-BMW.

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , 1000 , motogp , pista , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , crt


Top