Sport

pubblicato il 24 agosto 2012

WSBK 2012: week-end a Mosca

Orari e quello che c'è da sapere sulla prossima gara

WSBK 2012: week-end a Mosca

Al culmine delle celebrazioni per il 25° anniversario il Campionato Mondiale eni FIM Superbike compie un altro passo nella storia portando per la prima volta il motociclismo di velocità in Russia. L'undicesimo round dell'appassionante stagione 2012 sarà anche una pietra miliare per tutto il motociclismo nel suo complesso: la Russia è infatti una grande potenza industriale con 143 milioni di abitanti, un'economia in grande ascesa e un numero enorme di appassionati di sport motoristici. Che, per la prima volta, avranno modo di vivere in prima persona il grande show Superbike.

L'evento si disputerà da oggi a ora di pranzo sul nuovissimo, spettacolare tracciato del Moscow Raceway - 3931 metri. L'impianto, costato circa 130 milioni di euro sorge nella località di Volokolamsk, circa 100 chilometri dal centro dell'immensa capitale russa. Il Moscow Raceway è stato inaugurato il 15 luglio scorso con la disputa di una gara di auto di livello mondiale. Per offrire ai piloti Superbike la possibilità di prendere confidenza con le 15 curve della pista è stata organizzata una sessione di test supplementare in programma due giorni fa (mercoledì 22 agosto).

Il Mondiale eni Superbike apre in Russia la volata finale che varrà la conquista del titolo iridato presentando una situazione di classifica più che avvincente. Nell'ultima sfida di Silverstone l'inseguitore Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) è salito ad appena 10,5 punti da Max Biaggi (Aprilia Racing Team) che comanda il Mondiale dalla prima gara in Australia. Due round orsono Biaggi aveva 55 punti di margine sul connazionale, ma in Superbike ogni evento è una battaglia e le sorprese sono all'ordine del giorno. Con 200 punti da assegnare nei quattro round conclusivi (Russia, Germania, Portogallo e Francia) sono ancora perfettamente in gioco anche Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) staccato di 51,5 punti, Carlos Checa (Althea Racing Team Ducati) a – 53,5 e Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) in ritardo di 70,5 punti dal capoclassifica

Biaggi, 41 anni, si è preparato all'appuntamento concedendosi soltanto una brevissima vacanza e preparandosi fisicamente con la consueta cura certosina. Melandri dopo Silverstone ha festeggiato il 30° compleanno tra amici evitando a sua volta spostamenti vacanzieri di lunga gittata. Nel round britannico Biaggi e Melandri non hanno brillato conquistando rispettivamente 2,5 e 13 punti sul massimo di 37,5, considerando che per gara due interrotta per pioggia è stato assegnato metà punteggio. Ma Sykes (10 punti), Checa (16) e Rea (16,5) hanno approfittato solo parzialmente dei passi falsi dei primi due della classifica. Per gli inseguitori Mosca rappresenta una delle ultime occasioni utili per dare un colpo alla classifica e rifarsi sotto.

Resta in bilico anche il Mondiale Costruttori con BMW (316 punti) che ha appena strappato il primato all'Aprilia (302,5): è la prima volta che la Casa tedesca sale al comando della classifica riservata alle aziende. Ducati è comunque in agguato (300 punti) e anche Kawasaki (253,5) può ancora sperare di capovolgere la situazione. La corsa al Mondiale è resa ancora più elettrizzante dal fatto che, oltre agli uomini di classifica, molti altri piloti hanno il potenziale tecnico per puntare almeno a qualche successo di tappa. A Silverstone è stato il caso di Loris Baz, 19 anni, rivelazione del Kawasaki Racing Team, autore di una prestazione magistrale che gli è valsa la prima vittoria e un terzo posto. Baz ha già portato a casa tre podi (un primo, un secondo e un terzo) nelle ultime quattro corse disputate.

Da tenere d'occhio anche Eugene Laverty (Aprilia Racing Team), Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) e Davide Giugliano, arrembante 22enne romano, compagno di Checa in Althea Racing. Fari puntati anche su Sylvain Guintoli (Pata Racing Team), pilota francese che ha già sbancato sul bagnato in Olanda e Gran Bretagna salendo all'ottavo posto nel Mondiale, migliore dei piloti "satellite". Intanto il Team Red Devils ha annunciato l'inizio della collaborazione con General Invest, società che supporta le piccole e medie imprese nel settore della finanza internazionale e si occupa dello sviluppo economico e culturale tra Italia e Russia.

Venerdì 24-08-2012
FREE PRACTICE 13:45 45'
QUALIFYING PRACTICE 17:30 45'

Sabato 25-08-2012
QUALIFYING PRACTICE 11:45 45'
FREE PRACTICE 14:30 45'
SUPERPOLE 17:00 14' (Diretta La7)

Domenica 26-08-2012
WARM UP 11:20 15'
RACE 1 14:00 (Diretta La7)
RACE 2 17:30 (Diretta La7)

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , pista , superbike , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi


Top