Sport

pubblicato il 6 agosto 2012

Mondiale Motocross 2012: Loket, Cairoli's show!

Tony festeggia 50 vittorie in carriera! In MX2 vince Herlings

Mondiale Motocross 2012: Loket, Cairoli's show!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Loket - anteprima 1
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Loket - anteprima 2
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Loket - anteprima 3
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Loket - anteprima 4
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Loket - anteprima 5
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Loket - anteprima 6

Lo scorso fine settimana, presso Loket, si è tenuto il Casino Bonver GP della Repubblica Ceca, con 23.000 spettatori che hanno potuto godersi la 50esima vittoria in carriera di Tony Cairoli (lo stesso numero di Joël Robert), visto che ha portato a casa, anche questa volta, una doppietta (anche a Semigorje ha fatto un bis)! Secondo, il kawasakista Christophe Pourcel, seguito dalla Suzuki di Clement Desalle. In MX2, invece, ha vinto nuovamente Jeffrey Herlings, che si è messo dietro Tommy Searle e Zachary Osborne, anch'egli con una doppietta.

MX1
Il "Tonino nazionale" sembra aver ingranato la marcia giusta, vincendo una gara che gli ha permesso di recuperare un po' di punti nella classifica generale. In Gara1 il siciliano ha dominato la gara sin dall'inizio, mentre nella seconda manche alla prima curva era quarto: il pilota del Red Bull KTM Factory Racing Team ha lavorato sodo, ha conquistato il primo posto ed è andato a vincere; una bella soddisfazione per lui, visto che non è uno specialista dei terreni duri. In seconda posizione ha chiuso Christophe Pourcel che è tornato sul podio grazie ad un secondo e ad un terzo posto. Il francese del CP377 Monster Energy Kawasaki Pro Circuit Team ha dovuto lottare soprattutto in Gara2 per concludere secondo: nel giro finale ha infatti commesso un errore e Nagl ne ha approfittato per superarlo. Il francese ha però abbassato la testa e ha spinto, fino a recuperare nuovamente la seconda posizione. Non molto soddisfatto, Clement Desalle, che dopo aver effettuato delle qualifiche molto provanti, nella giornata di gara non è riuscito ad ottenere meglio di un quarto ed un secondo posto. In Gara1 è partito male ed è finito in nona posizione, mentre in Gara2 è partito bene, ha mantenuto la leadership di gara per quattro giri e alla fine è stato passato da Cairoli che aveva un ritmo impossibile per lui.

Un po' deluso, Max Nagl, che ha perso il podio per appena due punti, ma questa quarta posizione è per lui oro. Nella prima manche è passato da quinto a terzo e ha mantenuto un ritmo costante, mentre in Gara2 è addirittura riuscito a conquistare l'holeshot e ha guidato i primi otto giri. Alla fine della gara è però scivolato in quarta posizione. Purtroppo per lui, non è riuscito a mantenere la terza posizione dopo l'errore di Pourcel. Quinto, Xavier Boog, grazie ad un sesto ed un settimo posto, mentre chiude la Top6 Ken De Dycker che ha fatto il possibile per recuperare dalla decima posizione, finendo settimo ed ottavo, davanti a Rui Goncalves.

Nella classifica generale ora Tony Cairoli è primo con 492 punti, seguito da Clement Desalle a 462 e da Christophe Pourcel a 435. Quarto, Gautier Paulin a 402 punti e Ken De Dycker a 368.

MX1 Race 1 top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 39:21.567; 2. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), +0:08.471; 3. Maximilian Nagl (GER, KTM), +0:10.299; 4. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +0:18.171; 5. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +0:25.624; 6. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), +0:34.700; 7. Ken de Dycker (BEL, KTM), +0:40.059; 8. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), +0:41.563; 9. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +0:43.649; 10. Gregory Aranda (FRA, Yamaha), +0:45.759;

MX1 Race 2 top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 39:46.055; 2. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +0:04.170; 3. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), +0:05.967; 4. Maximilian Nagl (GER, KTM), +0:07.078; 5. Rui Goncalves (POR, Honda), +0:10.275; 6. Tanel Leok (EST, Suzuki), +0:11.501; 7. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), +0:22.578; 8. Ken de Dycker (BEL, KTM), +0:27.650; 9. Gregory Aranda (FRA, Yamaha), +0:29.445; 10. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +0:38.935;

MX1 Overall top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 50 points; 2. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), 42 p.; 3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 40 p.; 4. Maximilian Nagl (GER, KTM), 38 p.; 5. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), 29 p.; 6. Ken de Dycker (BEL, KTM), 27 p.; 7. Rui Goncalves (POR, Honda), 26 p.; 8. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 26 p.; 9. Tanel Leok (EST, Suzuki), 24 p.; 10. Gregory Aranda (FRA, Yamaha), 23 p.;

MX1 Championship top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 492 points; 2. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 462 p.; 3. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), 435 p.; 4. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 402 p.; 5. Ken de Dycker (BEL, KTM), 368 p.; 6. Kevin Strijbos (BEL, KTM), 319 p.; 7. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), 306 p.; 8. Tanel Leok (EST, Suzuki), 277 p.; 9. Rui Goncalves (POR, Honda), 273 p.; 10. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), 223 p.;

MX2
Anche in MX2 si registra una doppietta KTM, grazie a Jeffrey Herlings, pilota del Red Bull KTM Factory Racing Team. L'olandese, in Gara1 è scattato terzo, ma dopo cinque giri era già primo e ha tagliato il traguardo con ben 28 secondi di vantaggio su Searle! Nella seconda manche è scattato sempre terzo, dietro a Van Horebeek e Teillet, ma quando è andato a superare il suo compagno di squadra, ha toccato la ruota posteriore di questo ed è caduto. Non ha perso posizioni, ma quando ha Searle ha cercato di sorpassarlo, è ricaduto. Si è rialzato, ha recuperato ed è andato a vincere! Secondo ha chiuso proprio il pilota del Team Floride Monster Energy Kawasaki Pro Circuit, Tommy Searle, che in Gara1 è scivolato in 28esima posizione alla seconda curva. L'inglese ce l'ha messa tutta ed è arrivato secondo e verso la fine ha deciso di calare il ritmo per risparmiare le energie per Gara2. In quest'ultima, è partito meglio e ha mantenuto la seconda posizione per cinque giri, ma stanco, non è riuscito a mantenerla ed è stato sorpassato da Herlings e Van Horebeek. Terzo, Zach Osborne; il pilota della Monster Engery Yamaha è salito sul podio grazie ai suoi due quattro posti. L'americano era felicissimo, visto che l'ultima volta che è salito sul podio è stato l'anno scorso al GP del Portogallo.

In quarta posizione troviamo Jake Nicholls che ha perso il podio. L'inglese è partito bene in entrambe le manche e nella prima ha terminato terzo e nella seconda quarto. Chiudono la Top6 il francese Romain Febvre e, Valentin Teillet, sesto. Nella classifica generale Jeffrey Herlings è al comando con ben 528 punti, seguito da Tommy Searle con 471 punti e Jeremy van Horebeek con 439 punti. Al quarto posto troviamo Joel Roelants (367 punti) e al quinto Jake Nicholls (325 punti). Alessandro Lupino è decimo.

MX2 Race 1 top ten: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 39:33.459; 2. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +0:28.297; 3. Jake Nicholls (GBR, KTM), +0:31.149; 4. Zachary Osborne (USA, Yamaha), +0:39.948; 5. Max Anstie (GBR, Honda), +0:42.330; 6. Jose Butron (ESP, KTM), +0:43.810; 7. Alessandro Lupino (ITA, Husqvarna), +0:44.440; 8. Romain Febvre (FRA, KTM), +0:45.999; 9. Valentin Teillet (FRA, Kawasaki), +0:46.572; 10. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), +0:47.547;

MX2 Race 2 top ten: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 39:47.099; 2. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), +0:01.994; 3. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +0:18.482; 4. Zachary Osborne (USA, Yamaha), +0:43.023; 5. Jake Nicholls (GBR, KTM), +0:47.109; 6. Romain Febvre (FRA, KTM), +0:53.373; 7. Valentin Teillet (FRA, Kawasaki), +0:56.091; 8. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +1:02.366; 9. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), +1:22.094; 10. Alexander Tonkov (RUS, Honda), +1:23.211;

MX2 Overall top ten: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 50 points; 2. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 42 p.; 3. Zachary Osborne (USA, Yamaha), 36 p.; 4. Jake Nicholls (GBR, KTM), 36 p.; 5. Romain Febvre (FRA, KTM), 28 p.; 6. Valentin Teillet (FRA, Kawasaki), 26 p.; 7. Max Anstie (GBR, Honda), 25 p.; 8. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), 23 p.; 9. Jose Butron (ESP, KTM), 23 p.; 10. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), 22 p.;

MX2 Championship top ten: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 528 points; 2. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 471 p.; 3. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), 439 p.; 4. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), 367 p.; 5. Jake Nicholls (GBR, KTM), 325 p.; 6. Jordi Tixier (FRA, KTM), 319 p.; 7. Max Anstie (GBR, Honda), 263 p.; 8. Jose Butron (ESP, KTM), 241 p.; 9. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), 233 p.; 10. Alessandro Lupino (ITA, Husqvarna), 214 p.;

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , monocilindriche , pista , cross , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , MX 2012


Top