Attualità e Mercato

pubblicato il 31 luglio 2012

Nuovo Dipartimento Comunicazione per il BMW Group

Riassettato tutto il reparto comunicazione di Monaco. Coinvolta anche l'Italia

Nuovo Dipartimento Comunicazione per il BMW Group

Il BMW Group ha appena dichiarato che a partire da domani, 1 agosto 2012 verrà completamente rivisto tutto l’assetto del Dipartimento Comunicazione, per far fronte alle nuove esigenze arrivate assieme ai brand che si sono maggiormente evoluti negli ultimi anni o che sono entrati a far parte della famiglia BMW.

VALZER DI POLTRONE
La BMW ormai ci ha abituato al continuo balletto delle poltrone come corretta strategia aziendale. Probabilmente a Monaco c’è qualcuno che tiene fede al vecchio motto secondo il quale "sul sasso che rotola non si attacca il muschio", ed è così che il management tedesco ha deciso di apportare delle modifiche all’assetto dei reparti Comunicazione Corporate, per far fronte alla crescente importanza dei brand MINI, BMW Motorrad e Husqvarna.
Dal 1 ° agosto 2012, infatti, le attività di Comunicazione Prodotto per queste aree saranno gestite da un dipartimento separato. Manfred Grunert lascerà il suo posto di portavoce di BMW Heritage per assumere la posizione di Direttore Comunicazione di questo dipartimento che abbraccia i tre brand MINI, BMW Motorrad e Husqvarna Motorcycles.

Ralph Huber è stato nominato Direttore Comunicazione di BMW Automobili, mentre il suo ruolo di Capo della Technology Communication verrà coperto da Cipselo von Frankenberg che lascia il ruolo di portavoce di BMW i.
Huber e Grunert faranno diretto riporto a Ulrich Knieps, che è Responsabile della Comunicazione per i dipartimenti Prodotto, Tecnologia e Sport, ma anche del reparto Service.

Il balletto delle poltrone, però non si ferma qui, e coinvolge Michael Rebstock, in precedenza Direttore Comunicazione Prodotto di BMW Automobili, MINI, BMW Motorrad e Husqvarna Motorcycles. Rebstock sarà a capo delle Global Communication e svolgerà attività di coordinamento per un progetto internazionale futuro di cui ancora non è stato dichiarato nulla. In questo ruolo riporterà a Bill McAndrews, Capo della Comunicazione e Strategia aziendale del BMW Group.

IN ITALIA: CIAO DANILO, BENVENUTO ANDREA
Questo generale riassetto del dipartimento comunicazione dell’azienda bavarese ha portato con sé dei cambiamenti anche per quanto riguarda gli uffici italiani di BMW. Sì perché da Monaco è stato chiamato Danilo Coglianese, che negli scorsi sei anni ha ricoperto il ruolo di Responsabile Comunicazione e P.R. di BMW Motorrad. Danilo sarà già operativo da domani a Monaco in forza al nuovo dipartimento, in quanto gli è stato affidato il ruolo di Direttore Comunicazione di Husqvarna Motorcycles.
Al suo posto arriva Andrea Frignani, già conosciuto nell’ufficio comunicazione di BMW Italia dove ha mosso i primi passi professionali, e per aver ricoperto la figura di P.R. presso la Kia Motors Italia negli anni scorsi.

Ringraziare Danilo per la competenza con cui ha condotto il suo ruolo in questi anni sarebbe davvero riduttivo, quindi ci limitiamo ad augurargli il meglio in questa nuova sfida professionale, e diamo il benvenuto ad Andrea nel mondo motociclistico, nel quale siamo sicuri si troverà benissimo.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato , bicilindriche , 1000 , enduro , 600 , superbike , curiosità , mercato , anticipazioni , cross , turismo , personaggi , automatiche , fuoristrada , editoriale , lavoro , maxi scooter


Top